krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroMediaComunicati stampaLa lega contro il cancro raccomanda la prevenzione del cancro intestinale a partire dai 50 anni

La lega contro il cancro raccomanda la prevenzione del cancro intestinale a partire dai 50 anni

Il cancro intestinale è uno dei tipi di cancro più frequenti in Svizzera. Ogni anno circa 4150 persone si ammalano di cancro intestinale. Nove su dieci hanno oltre 50 anni. La Lega contro il cancro raccomanda a tutti coloro che hanno raggiunto questa età di rivolgersi al medico o al farmacista per concordare accertamenti diagnostici precoci.

Il cancro intestinale si sviluppa lentamente e spesso i primi sintomi compaiono solo dopo diversi anni. Grazie agli accertamenti diagnostici precoci è possibile scoprire questo tumore in uno stadio iniziale, spesso curabile. Per questo motivo la diagnosi precoce è importante. In occasione del mese del cancro intestinale la Lega contro il cancro raccomanda alle persone che hanno più di 50 anni di parlare con il medico o il farmacista della diagnosi precoce. Coloro che hanno uno dei genitori o un fratello/una sorella affetto da cancro intestinale o da infiammazioni croniche dell'intestino dovrebbero chiarire se è opportuno svolgere accertamenti precoci già prima dei 50 anni.

 

 

Prevenzione del cancro intestinale

Purtroppo non esiste una protezione dal cancro dell’intestino. In Svizzera il cancro intestinale è il terzo tipo di cancro in ordine di frequenza e può colpire chiunque. Il rischio di contrarre il cancro intestinale si può ridurre conducendo uno stile di vita sano: alimentazione equilibrata, attività fisica sufficiente, peso normale, poco alcool e niente tabacco.

Importante la diagnosi precoce: i principali metodi diagnostici

I principali metodi di analisi riconosciuti a livello internazionale sono il «test del sangue nelle feci» e l'endoscopia intestinale. Il sangue nelle feci può essere indice della presenza di cancro intestinale. Con il «test del sangue nelle feci» è possibile sapere se è opportuno svolgere un'analisi più approfondita tramite l'endoscopia. Oltre ai medici di famiglia, anche i farmacisti offrono la possibilità di effettuare il «test del sangue nelle feci» con discrezione e poca spesa.
L'endoscopia consiste nell'esplorazione dell'interno dell'intestino tramite una piccola telecamera. In tal modo è possibile individuare con certezza gli eventuali polipi (che sono
uno stadio preliminare del cancro intestinale) ed asportarli.

I costi sono coperti dalla cassa malati

Per le persone di età compresa tra 50 e 69 anni l'assicurazione di base assume i costi del «test del sangue nelle feci» e dell'endoscopia intestinale, se prescritti dal medico. Per queste analisi la franchigia e la partecipazione ai costi sono a carico degli assicurati.

Per ulteriori informazioni sul cancro intestinale consultare il sito: www.legacancro.ch/cancrointestino.

 

La Lega contro il cancro offre consulenza e sostegno

Le leghe cantonali e regionali sono diffuse su tutto il territorio nazionale. Offrono a tutte le persone affette da cancro e ai loro congiunti consulenza e sostegno, in modo continuo ed individuale (www.legacancro.ch/regione).

La Linea cancro al numero 0800 11 88 11 offre gratuitamente i suoi servizi dal lunedì al venerdì tra le ore 9 e le 19 alle persone affette da cancro, ai familiari e agli specialisti. Gli utenti di Internet possono inviare le loro domande per e-mail al seguente indirizzo. helpline@legacancro.ch.

Nel mese di marzo un esperto risponde nel Forum cancro alle domande del pubblico (www.forumcancro.ch).

Opuscoli informativi gratuiti sui rischi e sui metodi di accertamento diagnostico precoce del cancro intestinale sono disponibili in diverse lingue, fino a sei. Li si possono ordinare presso la Lega contro il cancro o le leghe cantonali online (www.legacancro.ch/opuscoli), per telefono (tel. 0844 85 00 00) oppure per e-mail (shop@legacancro.ch).