krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroMediaComunicati stampaCambio al vertice della Lega svizzera contro il cancro

Cambio al vertice della Lega svizzera contro il cancro

Il 1° ottobre 2018 il Dottor Peter Erni entrerà in carica come nuovo CEO della Lega svizzera contro il cancro. Subentrerà alla Dottoressa Kathrin Kramis-Aebischer, che dopo sette anni alla guida della Lega ha raggiunto l'età del pensionamento.

Per la successione della Dottoressa Kathrin Kramis-Aebischer, che andrà in pensione alla fine del 2018, il Comitato della Lega svizzera contro il cancro ha nominato il Dottor Peter Erni quale nuovo CEO dell’organizzazione. Peter Erni entrerà ufficialmente in carica il 1° ottobre 2018 e nel periodo di transizione fino alla fine dell’anno prenderà in mano gli affari della LSC con l’aiuto dell’uscente Kathrin Kramis-Aebischer. Kathrin Kramis-Aebischer rimanerà direttrice del’Oncosuisse è della Strategia Nazionale contre il Cancro fino a nuovo avviso.

Peter Erni ha 46 anni e abita a Oberdiessbach (BE). Da sei anni dirige l’organizzazione Euresearch di Berna, che riunisce i due politecnici federali, le dieci università cantonali, le sette scuole universitarie professionali, il Fondo nazionale svizzero e Swissmem. Su incarico della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI), Euresearch promuove la partecipazione della Svizzera a «Horizon2020», il programma quadro dell’UE per la ricerca e l'innovazione. In precedenza Peter Erni lavorava alla SEFRI, organo del Dipartimento federale dell'interno (DFI), come responsabile del programma nazionale di ricerca e sviluppo (Programm-Manager Space Research &Development). Dopo l’apprendistato di lattoniere e installatore di impianti sanitari, il nuovo CEO della Lega svizzera contro il cancro ha studiato fisica al Politecnico federale di Losanna e all’Università di Basilea e ha conseguito il dottorato in astrofisica all’Università di Bonn, inoltre possiede un Executive MBA HSG dell’Università di San Gallo.

Con la sua ampia competenza specialistica, le sue relazioni con la politica e l'economia, la lunga esperienza in ruoli dirigenziali nei settori della ricerca, dello sviluppo e dell’innovazione e la sua profonda conoscenza delle organizzazioni con struttura federalistica, Peter Erni è la figura ideale per guidare verso il futuro la Lega svizzera contro il cancro, con competenza e coinvolgendo i gruppi di riferimento.