krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroIl cancroTerapieMedicina complementareTerapie

Medicina complementare

Oltre ai pilastri della medicina convenzionale, ossia la chirurgia, le terapie farmacologiche (es. la chemioterapia) e la radioterapia, molti malati di cancro ricorrono a terapie complementari, che non vanno intese come soluzione alternativa ai trattamenti convenzionali, ma appunto complementare.

Molti pazienti ricorrono a terapie complementari

Noti metodi di medicina complementare sono la terapia del vischio, l'omeopatia, l’agopuntura, la medicina tradizionale cinese e le terapie naturali. Queste terapie non influiscono sulla crescita o la diffusione delle cellule tumorali, perciò non possono curare il cancro. Tuttavia, molte terapie complementari sono in grado di migliorare il benessere generale e la qualità della vita durante e dopo una terapia anticancro.

Non assuma alcun rimedio di medicina complementare senza averne parlato prima con il suo medico. Anche prodotti all'apparenza innocui potrebbero interferire con la sua terapia contro il cancro, per esempio influendo sull'efficacia dei medicamenti.

Informi quindi il suo team di cura se intende ricorrere a un metodo della medicina complementare o già ne fa uso. In un colloquio personale è possibile identificare i metodi che potrebbero essere utili nel suo caso senza mettere in pericolo l'efficacia delle terapie anticancro proposte dal medico.

Gruppo svizzero di studio dei metodi paralleli e complementari in caso di cancro


Quali benefici procurano effettivamente le iniezioni di vischio, i preparati vitaminici o la cartilagine di squalo nella cura contro il cancro? Quali successi sono stati scientificamente provati e quali rischi ed effetti collaterali celano i metodi «non dimostrati»? Di queste ed altre domande si occupa il Gruppo svizzero di studio dei metodi paralleli e complementari in caso di cancro (SKAK), su incarico della Lega svizzera contro il cancro. Se alcune terapie procurano un significativo benessere, altre risultano meno benefiche o persino pericolose. In questi casi ovviamente si sconsiglia un trattamento. 

Lo SKAK ha elaborato schede informative sui vari metodi destinati a pazienti e familiari (disponibili in tedesco e francese):

  • Das «Krebsmittel» Ukrain: hohe Kosten, fragliche Wirkung / L’Ukrain, un «remède contre le cancer» au coût élévé et à l’efficacité douteuse 
    [Il «rimedio contro il cancro» Ukrain: costi elevati, efficacia dubbia]
  • Ein unwirksames Elektrogerät und zweifelhafte Tinkturen - Krebs«bekämpfung» nach Hulda Clark / Un appareil inefficace et des teintures douteuses – La «lutte» contre le cancer d’après Hulda Clark 
    [Un apparecchio elettronico inefficace e tinture incerte – la «lotta» contro il cancro di Hulda Clark]
  • Galavit - ein «Wundermittel», das der Überprüfung nicht standhält / Le Galavit – un «remède miracle» qui ne résiste pas à l’examen 
    [Galavit—un «rimedio miracoloso» che non regge la prova]
  • Vitamine und Ernährung bei Krebs / Vitamines et alimentation en cas de cancer 
    [Vitamine e alimentazione in caso di cancro]

Trova ulteriori informazioni sui metodi terapeutici complementari nell’opuscolo «Alternativi? Complementari?».