krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroIl cancroCancro e coronavirusCancro e coronavirus

Martina Bayer – persona colpita

Martina

Specialista in informatica, 36 anni, cancro del seno

Come affronta personalmente la situazione del coronavirus?
Sono tranquilla perché mi sono preparata in tempo: ho già fatto la scorta di medicamenti in farmacia e ho ordinato i disinfettanti. Da una settimana lavoro a casa ed evito il contatto ravvicinato con altre persone. Per fare sport prendo spunto dai social media e quando mi capita di uscire vado in bicicletta o faccio jogging da sola. Direi che mi sono «autoisolata».

Quale ulteriore aiuto potrebbe fornire la Lega contro il cancro alle persone colpite da un cancro?

  • Pubblicare liste di rivenditori online di generi alimentari.
  • Mettere a disposizione opzioni per l'acquisto di disinfettanti (per i pazienti che devono iniettarsi i medicamenti).
  • Pubblicare qualche semplice ricetta mirata a rafforzare le difese immunitarie.
  • Consigli di lettura, di serie televisive, di giochi da tavolo.