krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroSostenere la Lega contro il cancroFare una donazioneAl cancro non interessa cosa sogna di fare Luca. Tu puoi aiutare.

I malati di cancro e i loro familiari non sono lasciati soli con la malattia

Una diagnosi di cancro è uno shock sia per le persone colpite che i loro cari. La vita quotidiana e le prospettive cambiano all’improvviso. Nella mente si accavallano innumerevoli domande, in un turbinio di speranza, rabbia e paura. Una situazione tormentata.

Noi della Lega svizzera contro il cancro ci impegniamo affinché meno persone si ammalino di cancro e contemporaneamente aumentino le probabilità di guarigione e la qualità di vita. Siamo al fianco delle persone malate e dei loro familiari, informandoli, sostenendoli e assistendoli. Proprio come facciamo per Luca (5 anni, ammalato di leucemia) e la sua famiglia, e che faremmo anche per Lei!

Il piccolo Luca di cinque anni ha il cancro – La Lega svizzera contro il cancro sostiene lui e la sua famiglia

Quando è giunta la diagnosi di leucemia, i genitori di Luca sono rimasti impietriti. Per la famiglia è cominciata una lunga odissea di consulti medici, esami, terapie e notti insonni. È stato un momento difficile per tutte le persone coinvolte, la cui vita è stata stravolta. Le prime settimane di terapia intensiva hanno messo Luca a dura prova.

Luca giaceva apatico nel suo letto per la maggior parte del tempo. Non sapevo più cosa fare e alla fine mi sono rivolta a una consulente della Lega contro il cancro, che mi ha dato l’idea di regalare a Luca un set da prestigiatore.

mamma di Luca

Durante questo periodo, noi della Lega svizzera contro il cancro siamo stati vicini alla famiglia di Luca sia con consigli che emotivamente.. A volte, per infondere fiducia ci vogliono approcci creativi. Gli attrezzi magici hanno dato a Luca la spinta di cui aveva bisogno per superare il processo. Per Luca era chiaro: se voleva diventare un mago, doveva guarire. 

Su richiesta delle persone interessate il nome è stato modificato e le foto sono di persone diverse

Mamma mi ha detto che una volta guarito, avrei potuto frequentare un corso di magia.

Luca

E Luca è guarito! Oggi vive il suo sogno di prestigiatore. Noi della Lega svizzera contro il cancro lo sappiamo: la guarigione non consiste solo nel combattere una malattia con i farmaci. Il processo di guarigione è olistico e, oltre a una consulenza competente, necessita anche di un supporto empatico ed emotivo. Ed è esattamente l’obiettivo che ci poniamo: consigliare, sostenere e migliorare la qualità della vita. Nessuno dovrebbe ritrovarsi da solo in una situazione del genere!

Con la Sua donazione, Lei combatte il cancro!

È solo grazie a persone come Lei che noi possiamo esserci per assistere le famiglie come quella di Luca! 

Faccia una donazione, affinché Lei stessa, altre persone malate e i loro familiari, possiate usufruire dell’indispensabile attenzione e aiuto che ognuno in questa situazione vorrebbe avere. Grazie di cuore!

La Sua donazione contribuisce in modo significativo a far sì che sempre più bambini malati di cancro come Luca abbiano un futuro.

Dr. med. Gilbert B. Zulian,
Presidente della Lega svizzera contro il cancro