krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroPre­venzione del cancroUno stile di vita sanoNon fumareVale la pena smettere!Non fumare

Vale la pena smettere!

Vuole smettere di fumare? Certo, è difficile ma anche assolutamente possibile con un sostegno adeguato. Perché: vale la pena smettere!

  • 20 minuti dopo l'ultima sigaretta il battito del cuore non è più accelerato.
  • 12 ore più tardi il tasso di monossido di carbonio rientra nei valori normali.
  • Tra 2 settimane e 3 mesi dopo aver smesso di fumare il rischio di infarto comincia a diminuire e si ristabilisce la funzionalità polmonare.
  • Tra 1 e 9 mesi dopo aver smesso diminuiscono la tosse del fumatore e il fiatone.
  • 1 anno dopo aver smesso di fumare il rischio di malattie cardiovascolari risulta dimezzato.
  • Tra 5 e 15 anni il rischio di colpo apoplettico ritorna al livello dei non fumatori.
  • Dopo 10 anni il rischio di morte per cancro del polmone si dimezza rispetto a quello di un fumatore. Anche il rischio di cancro della cavità orale, faringe, esofago, vescica, reni e pancreas si riduce.
  • Dopo 15 anni il rischio di malattie cardiovascolari è lo stesso dei non fumatori.

Non esiste un metodo che garantisca di riuscire a smettere di fumare. La linea stop tabacco, al numero 0848 000 181 e sul sito Linea stop tabacco, offre colloqui di consulenza approfonditi. Riuscirà così a capire quale sia il metodo per smettere più adatto a lei. Le verrà anche spiegato come eliminare gradualmente la dipendenza dalla nicotina con metodi farmacologici e come attenuare i sintomi dell’astinenza.
Se invece vuole smettere da solo ma non senza indicazioni precise, può seguire al computer il programma di disassuefazione «Stop tabacco».

In numerose città vari servizi specializzati del settore sanitario offrono consulenza personale e corsi di gruppo. Essi seguono metodi scientificamente provati ed offrono vari programmi di autoaiuto. La linea stop tabacco le fornirà gli indirizzi.

Il suo medico di famiglia, il suo dentista o il suo farmacista sapranno informarla in modo competente e sostenerla nel percorso per smettere di fumare.

Vale la pena smettere!