krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroPre­venzione del cancroUno stile di vita sanoEvitare fattori ambientali nociviRiscaldamento a legnaEvitare fattori ambientali nocivi

Riscaldamento a legna

Nella stagione fredda molti amano riscaldare a legna, accendendo il camino o la stufa. Ma il fuoco può sprigionare grossi quantitativi di inquinanti atmosferici dannosi per la salute, in particolare le polveri fini. Alcuni semplici accorgimenti consentono di ridurre queste emissioni: bisogna utilizzare solo legna naturale non trattata e secca ed accenderla correttamente, da sopra. Così come le candele, anche il fuoco deve bruciare dall'alto verso il basso.

Le polveri fini, un pericolo per la salute

Minore è il diametro del particolato, maggiore è la profondità di penetrazione delle polveri fini nei polmoni. Le particelle ultrafini, come quelle prodotte dagli impianti di riscaldamento a legna o dai motori diesel, possono addirittura penetrare nell'apparato circolatorio. Una forte esposizione al particolato è causa di irritazioni e patologie a carico delle vie respiratorie, di malattie cardiocircolatorie, cancri e di un innalzamento della mortalità precoce.

La procedura da seguire quando si accende il fuoco è illustrata dallo spot informativo della Lega svizzera contro il cancro e della Lega polmonare svizzera: accendendo il caminetto o la stufa a legna con un modulo di accensione e un accendifuoco, dall'alto verso il basso, si evita l'emissione di fumo tossico.

Riscaldamento a legna