krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroPre­venzione del cancroDiagnosi precoce e prevenzione del cancroPrevenzione e diagnosi precoce del cancro del polmoneDiagnosi precoce e prevenzione del cancro

Prevenzione e diagnosi precoce del cancro del polmone

Ogni anno in Svizzera si registrano circa 4000 nuovi casi di cancro del polmone: i decessi sono circa 2900. Negli ultimi anni i due terzi circa dei casi hanno interessato soggetti di sesso maschile ma, se i casi di cancro del polmone tra gli uomini sono scesi, quelli delle donne aumentano. Ciò dipende dal fatto che molte donne hanno incominciato a fumare più tardi rispetto agli uomini.

Il principale fattore di rischio per il cancro del polmone è il fumo, all’origine dell’80% dei casi. Fumare non danneggia soltanto la persona che fuma, ma fa aumentare il rischio di cancro anche per i fumatori passivi.

Il catrame nei prodotti a base di tabacco contiene oltre 70 sostanze il cui effetto cancerogeno è oggi dimostrato. Il nesso causale tra consumo di tabacco e cancro del polmone è dimostrato da numerosi studi: il rischio aumenta in relazione a quanto presto si è iniziato a fumare, a quanto si fuma e al tempo che si è fumato.

Un altro fattore di rischio importante è il radon, un gas nobile radioattivo che si forma nel terreno e che può penetrare negli edifici. Anche l’inquinamento atmosferico, in particolare le polveri fini e la fuliggine dei motori diesel, composti dell’arsenico, del cromo e del nichel aumentano il rischio di cancro del polmone.

 

Prevenzione: non fumare

Non iniziare a fumare oppure smettere al più presto sono senz’altro il modo migliore di prevenire il cancro del polmone. Vale sempre la pena smettere di fumare. Il rischio di cancro del polmone diminuisce progressivamente dopo aver smesso. Si dimezza dopo 5 – 10 anni e dopo 15 - 20 anni è analogo a quello delle persone che non hanno mai fumato. Esistono oggi dei mezzi efficaci per chi desidera smettere di fumare. Si rivolga alla Linea Stop tabacco per consigli.

Per prevenire le malattie professionali si devono osservare le relative norme di prevenzione. Per esempio, si raccomanda la massima prudenza quando si demoliscono pavimenti che contengono o possono contenere fibre di amianto.

 

Diagnosi precoce del cancro del polmone 

Se un tumore viene rilevato ad uno stadio iniziale, le probabilità di successo del trattamento sono spesso maggiori. Anche la diagnosi precoce del cancro del polmone ha il potenziale per ridurre i casi mortali.  

Dagli anni ‘90, come metodo per la diagnosi precoce dei focolai di questo tipo di cancro si usa la diagnostica per immagini con tomografia computerizzata a basso dosaggio di radiazioni (LDCT). Nel frattempo, diversi studi convalidati hanno giudicato come molto promettente l’efficacia di questo metodo per la diagnosi precoce del tumore del polmone. In diversi paesi si discute se raccomandare uno screening del cancro del polmone mediante LDCT, in particolare per forti fumatori. Alcune domande aperte riguardano, ad esempio, il numero dei risultati falsi positivi e gli accertamenti che ne conseguono. Dal 2018, in Svizzera, il neo costituito Cancer Screening Committee (Comitato per lo screening del cancro) si occupa della tematica riguardante la diagnosi precoce del cancro del polmone.