krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroPrevenire il cancroPrevenzione e diagnosi precoceFattori ambientali e cancroInterferenti endocriniFattori ambientali e cancro

Interferenti endocrini

Gli interferenti endocrini sono sostanze che alterano la funzionalità ormonale e possono influire negativamente sulla salute. Spesso è difficile dimostrarne con certezza le correlazioni. Alcuni interferenti endocrini vengono associati a tipologie tumorali ormono-dipendenti (per es. cancro del seno, cancro dell'ovaio, cancro della prostata e del testicolo). Finora però mancano dati scientifici attendibili. Come misura precauzionale, la Lega contro il cancro raccomanda di evitare ogni contatto con gli interferenti endocrini.

Il possibile influsso degli interferenti endocrini in relazione ai tumori ormonodipendenti, come ad esempio il cancro del seno, dell’ovaio, della prostata e del testicolo, è attualmente in discussione, ma è difficile dimostrare il nesso causale tra l’assunzione di interferenti endocrini e le malattie oncologiche; ciò dipende, tra l’altro, dal fatto che oltre agli interferenti endocrini molti altri fattori, quali lo stile di vita e la predisposizione, possono contribuire all’insorgere di patologie di questo tipo.   

Gli interferenti endocrini sono molto diffusi: infatti, come sostanze o prodotti di degradazione, possono essere presenti in prodotti od oggetti d’uso quotidiano (ad es. derrate alimentari, cosmetici, vernici, imballaggi) o in agricoltura (ad es. residui di pesticidi). Altrettanto molteplici sono le possibilità di contatto. Esse si verificano soprattutto durante il processo produttivo e l’utilizzo o il consumo di determinati prodotti. Esistono inoltre sostanze attive a livello endocrino che permettono di ottenere un dato effetto sul corpo umano (ad es. alcuni medicinali come la pillola anticoncezionale) ma che in natura agiscono come interferenti endocrini (ad es. danneggiano gli organismi acquatici).

Dato che l’uomo è esposto costantemente a concentrazioni più o meno alte di sostanze suscettibili di fungere da interferenti endocrini, in pratica il contatto non può essere evitato. Esistono tuttavia alcuni ausili che possono essere d’aiuto nella valutazione personale dei prodotti:

  • l’utilizzo, all’atto dell’acquisto di prodotti, di una app come FRC Cosmétiques (solo in francese) o CodeCheck per ottenere informazioni dettagliate sui componenti di un prodotto (ad es. sui possibili interferenti endocrini). In genere questi ausili propongono anche possibili prodotti alternativi.
Grafico interferenti endocrini