krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroIl cancroTerapieChirurgiaTerapie

Chirurgia

La maggior parte dei pazienti affetti da cancro viene operata. Lo scopo dell’intervento è rimuovere possibilmente tutto il tumore.

In alcuni casi un intervento chirurgico è sufficiente per guarire il paziente dal cancro. Dopo l'operazione, tuttavia, la maggior parte dei pazienti necessita di un altro trattamento, per esempio una chemioterapia o una radioterapia. In alcuni casi viene eseguita una chemioterapia o una radioterapia già prima dell'operazione per ridurre le dimensioni del tumore e migliorare le probabilità di riuscita dell'intervento

Interventi meno invasivi

Per rimuovere completamente un tumore talvolta occorre asportare organi interi e persino gli organi e i tessuti adiacenti, per esempio il testicolo in caso di cancro testicolare o le due ovaie se si soffre di carcinoma ovarico.

Negli ultimi anni sono state sviluppate nuove tecniche e procedure chirurgiche molto meno invasive. Per esempio, oggi solo pochi pazienti sono costretti a vivere con un ano artificiale permanente dopo un intervento contro il cancro intestinale. Anche nella terapia chirurgica del cancro del seno sono stati compiuti progressi: la maggior parte delle donne riesce ad evitare l'amputazione del seno.