krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroIl cancroGeniIl cancro

Geni

In alcuni casi le alterazioni del DNA possono essere trasmesse da una generazione all’altra.

I tumori sono dovuti ad alterazioni nel DNA delle cellule. Queste alterazioni possono presentarsi spontaneamente o essere causate da fattori ambientali come il fumo di tabacco o i raggi ultravioletti.

Si stima che il 5-10% di tutti pazienti colpiti dal cancro presenta una modifica congenita del DNA che favorisce il cancro. Per un altro 20% circa è probabile che esista una certa predisposizione.
Anche nelle famiglie con una predisposizioni ereditaria, questa non viene trasmessa a tutti i discendenti. Inoltre non tutte le persone con una predisposizione ereditaria si ammalano di cancro.

Poiché i tumori sono frequenti, non è raro che in una stessa famiglia si presentino più casi di cancro. Questo fatto da solo non significa però necessariamente che nella famiglia in questione sia presente una predisposizione ereditaria.


Forme di cancro ereditarie

Cancro del seno e dell’ovaia
Il 5-10% dei casi è da attribuire a una predisposizione ereditaria. Gli uomini nelle cui famiglie ci sono casi di cancro del seno e dell’ovaia si ammalano più spesso di cancro della prostata e anche del seno.

Cancro della prostata
Se dei parenti stretti (padre, fratello) sono morti per un cancro della prostata, il proprio rischio di ammalarsi è circa tre volte superiore rispetto agli uomini senza rischio familiare.

Cancro del colon o del retto
Il 5- 10% dei casi è dovuto a fattori ereditari. In queste famiglie si riscontrano con una presenza leggermente maggiore anche altri tumori come ad esempio tumori della mucosa dell’utero, dello stomaco, delle vie biliari o delle ovaie.

Melanoma maligno
Il 5 - 10% dei casi di melanoma è dovuto a fattori ereditari. Nelle famiglie affette si riscontrano con una maggiore frequenza determinate forme di tumori del cervello e del pancreas.

Segni di ereditarietà:

  • comparsa frequente dello stesso tipo di cancro nella famiglia;
  • insorgere della malattia prima dei 40 o 50 anni;
  • tumori non comuni come il cancro nella parte destra dell’intestino o il carcinoma mammario in un uomo;
  • diversi tumori nella stessa persona.

Un colloquio con il medico di famiglia o uno specialista rappresenta una prima possibilità per informarsi su un eventuale cancro che compare frequentemente nella propria famiglia.

Gruppi etnici particolarmente colpiti:

  • le ebree ashkenazite hanno un rischio più elevato di ammalarsi di cancro del seno e dell’ovaia.
  • le discendenti delle famiglie poschiavine soffrono spesso di poliposi adenomatosa familiare

 

Che cosa può fare?

Diagnosi precoce
Le persone con una predisposizione congenita presunta o dimostrata dovrebbero farsi esaminare regolarmente. Alcuni tumori possono essere scoperti in uno stadio precoce, migliorando generalmente le probabilità di guarigione.

Evitare il rischio
Uno stile di vita sano può ridurre il rischio di cancro. È importante non fumare, seguire un’alimentazione equilibrata, evitare il sovrappeso, fare molto movimento, consumare moderatamente alcol e proteggersi dal sole.