krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroIl cancroDiagnosi di cancro – che fare?Il cancro

Diagnosi di cancro – che fare?

Per le persone ammalate e per i loro congiunti, la diagnosi provoca inizialmente una sorta di shock e molte domande e dubbi.

  • Quanto è pericolosa questa malattia?
  • Quante sono le possibilità di guarigione?

Inizialmente una diagnosi di cancro dice poco sul possibile decorso della malattia, sulle possibilità di guarigione e sul futuro della persona ammalata. Tuttavia, tanti dopo la diagnosi pensano inevitabilmente alla morte, nonostante molti pazienti oggi possano vivere bene e per molto tempo con la malattia e alcuni guariscano.

Una volta diagnosticato il cancro, di solito viene elaborato un piano di trattamento che viene poi discusso con il malato e i suoi familiari. A seconda della situazione, la terapia si svolge in più fasi e quindi richiede tempi lunghi. Ciò è faticoso per tutte le persona coinvolte.

Diagnosi cancro: che cosa fare ora?

Che cosa ho?

Pensi a cosa vuole chiedere al medico e scriva le Sue domande. Un’informazione chiara e comprensibile è Suo diritto e può aiutarla a superare le incertezze.

  • Che cosa voglio sapere sul cancro, sui tipi di cancro, sulle loro conseguenze e sulle singole terapie?
  • Quali sono le opportunità e i rischi da valutare? Desidero avere bambini?
  • Quali effetti collaterali devo aspettarmi? Che cosa si può fare per limitarli?
  • Quali terapie complementari di accompagnamento potrebbero essere utili?
  • Come continuerà la vita?
  • Chi mi sta vicino?
  • Posso ricevere anche consigli e supporto psiconcologico?

Si prenda il tempo che Le serve

Faccia domande se non ha capito qualcosa o non l'aveva capito in un colloquio precedente. Trovandosi di fronte a fatti nuovi e incerti, è normale dimenticare qualcosa che si è già sentito. Il cancro e le terapie oncologiche sono molto complessi e non facilmente comprensibili. Anche tutte le questioni inerenti alla qualità della vita sono molto importanti: come faccio a vivere possibilmente senza disturbi? Come faccio ad evitare che la malattia diventi l'argomento dominante nella vita quotidiana e nelle relazioni? Oppure, in altre parole: come affrontare al meglio la situazione?

Ad alcune domande non vi sono risposte che abbiano una validità generale. È meglio cercare di scoprire da soli ciò che è giusto e importante per noi. Ciò richiede tempo e vale la pena di avvalersi anche del supporto e della consulenza di specialisti.

Quale trattamento verrà effettuato?

La chirurgia è uno dei principali e più frequenti tipi di trattamento per il cancro. Poiché un intervento chirurgico spesso non è sufficiente come unico trattamento, oltre all'operazione vengono svolte altre terapie. Queste terapie possono essere applicazioni di radioterapia e/o farmaci speciali, come per esempio la chemioterapia.

A seconda del tipo di cancro e dell'obiettivo terapeutico, le ulteriori terapie vengono combinate o applicate singolarmente. Questi trattamenti aggiuntivi delle volte vengono svolti prima dell'operazione (trattamenti neoadiuvanti) o, come nella maggior parte dei casi, dopo l'operazione (trattamenti adiuvanti).