krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroChi siamoLa nostra associazioneL’organizzazione centraleL’organizzazioneCampagne«La sua donazione salva vite: io ne sono la prova. Grazie!»Campagne

«La sua donazione salva vite: io ne sono la prova. Grazie!»

Le persone sono costantemente al centro delle attività della Lega contro il cancro. Persone come Natalia, Nicolas, Claudia, Stefania, Peter, Walter e Thierry, che condividono lo stesso destino: tutti loro si sono ammalati di cancro, hanno lottato contro la malattia e ora prestano il loro volto e la loro testimonianza alla Lega contro il cancro, esclamando con forza «La sua donazione salva vite: io ne sono la prova. Grazie!»

Tutti gli ambasciatori sono la prova di cosa succede nel migliore dei casi, quando le donazioni come la sua consentono di accompagnare, consigliare e sostenere concretamente i malati di cancro. Grazie di cuore per la Sua donazione!

Grazie di cuore per la Sua donazione!

Conoscete i nostri ambasciatori:

Peter

«La Lega contro il cancro è stata la mia bussola per uscire dalla passività»

Peter

Concluso il trattamento contro il cancro intestinale, Peter si sentiva «guarito ma non ancora completamente rimesso». Una settimana in barca a vela con assistenza psicologica organizzata dalla Lega contro il cancro della Svizzera orientale lo ha indotto a seguire una nuova rotta.

Natalia

Natalia può di nuovo ridere

Dopo una banale caduta, Natalia lamenta dolori alla pancia che diventano sempre più forti. Dall'ecografia risulta chiaramente che c'è qualcosa che non va in un rene. Diagnosi: tumore maligno. Oggi Natalia può di nuovo ridere.
Per proteggere la sfera privata rinunciamo a raffigurare i bambini online.

Stefania

«Da cento a zero»

Stefania

«Da cento a zero», così descrive Stefania il momento in cui le è stata comunicata la diagnosi: cancro del timo, nel luglio del 2013. «Ho sempre vissuto da persona molto attiva, intraprendente e ben organizzata. La malattia è stata come se qualcuno avesse tirato di colpo il freno a mano. Improvvisamente ho perso il controllo della mia quotidianità, della mia vita.»

Grazie di cuore del Suo sostegno.