krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroAiutaciPerché fare una donazioneLa nostra responsabilitàPerché fare una donazione

La nostra responsabilità

I nostri donatori e benefattori hanno fiducia in noi. Vogliamo rispondere alle loro attese. Le donazioni vengono impiegate in modo mirato e esclusivamente per azioni che ci permettono realmente di avvicinarci ai nostri obiettivi.

Come esempio citiamo la nostra commissione scientifica, un organismo indipendente di esperti internazionali che si prestano a titolo onorifico. Questa commissione decide quali progetti di ricerca debbano essere sostenuti dalla Lega svizzera contro il cancro.

Informiamo in modo trasparente sull’uso delle donazioni, che è sottoposto a severi controlli: internamente alla Lega svizzera contro il cancro tramite una speciale commissione ed esternamente da una società di esperti contabili, la KPMG Fides. Detentrice del sigillo di qualità ZEWO, la Lega svizzera contro il cancro è soggetta alle severe norme di qualità vigenti in Svizzera per le organizzazioni di pubblica utilità.

Le nostre campagne nazionali di prevenzione e di informazione sono sponsorizzate in parte da partner. Con i loro fondi viene coperta una parte dei costi di produzione. Questo ci permette di devolvere gli importi delle donazioni a progetti in favore dei malati.
Ci aiuti Nelle pagine Aiutateci a sconfiggere il cancro le indichiamo come può aiutarci. Infatti senza la generosità dei donatori non potremmo svolgere il nostro compito: il 77 % dei nostri fondi provengono da persone come lei che sentono una responsabilità nei confronti di coloro che sono colpiti dal cancro.

Un grazie sentito