krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroAiutaciIniziativa di raccolta fondiEssempi di successo raccolta fondi«Calendario dell'Asvento» per una buona causaEssempi di successo raccolta fondi

«Calendario dell'Asvento» per una buona causa

Sven Kunz consegna l'assegno a Sandra Möri della Lega svizzera contro il cancro

«Mi piacerebbe dare un segnale positivo», afferma Sven Kunz di Bad Zurzach. «Per le persone malate di cancro la vita è già abbastanza difficile. Se con una donazione posso aiutarle e riesco a far muove le cose, lo faccio volentieri».

Con il suo «Calendario dell'Asvento» pubblicato su Facebook, il 31enne ha svolto a dicembre 2015 un'asta online secondo il motto «Sventiamo la sventura altrui», un gioco di parole costruito sul suo nome che incita a fare molto insieme a lui. Ha raccolto fondi da destinare a organizzazioni di pubblica utilità, tra la quali la Lega contro il cancro. La community online ha potuto presentare un'offerta per i doni di personaggi famosi, artisti e sportivi. Ad esempio per le scarpe da competizione su misura dell'ex-maratoneta Viktor Röthlin o per una maglia della star dello YB Loris Benito, autografata da tutta la squadra.

Il suo incitamento a fare qualcosa per gli altri è notevole. Così anche l'asta è stata un successo e Sven Kunz, all'inizio del 2016, ha consegnato alla Lega contro il cancro un assegno di 2000 franchi.