krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroAiutaciIniziativa di raccolta fondiEsempi di raccolta fondiArchivio«Calendario dell'Asvento» per una buona causaArchivio

«Calendario dell'Asvento» per una buona causa

Sven Kunz consegna l'assegno a Sandra Möri della Lega svizzera contro il cancro

«Mi piacerebbe dare un segnale positivo», afferma Sven Kunz di Bad Zurzach. «Per le persone malate di cancro la vita è già abbastanza difficile. Se con una donazione posso aiutarle e riesco a far muove le cose, lo faccio volentieri».

Con il suo «Calendario dell'Asvento» pubblicato su Facebook, il 31enne ha svolto a dicembre 2015 un'asta online secondo il motto «Sventiamo la sventura altrui», un gioco di parole costruito sul suo nome che incita a fare molto insieme a lui. Ha raccolto fondi da destinare a organizzazioni di pubblica utilità, tra la quali la Lega contro il cancro. La community online ha potuto presentare un'offerta per i doni di personaggi famosi, artisti e sportivi. Ad esempio per le scarpe da competizione su misura dell'ex-maratoneta Viktor Röthlin o per una maglia della star dello YB Loris Benito, autografata da tutta la squadra.

Il suo incitamento a fare qualcosa per gli altri è notevole. Così anche l'asta è stata un successo e Sven Kunz, all'inizio del 2016, ha consegnato alla Lega contro il cancro un assegno di 2000 franchi.