krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroAccesso per specialistiFormazionePsiconcologiaValutazione della situazione «L’oncologia psicosociale in Svizzera»Psiconcologia

Valutazione della situazione «L’oncologia psicosociale in Svizzera»

Un paziente su due e un congiunto su due hanno importanti necessità che non vengono soddisfatte.

È quanto risulta dall’estesa valutazione – condotta dalla Lega svizzera contro il cancro tra il 2002 e il 2004 - relativa alle prestazioni psicosociali per malati di cancro e i loro congiunti.

Con questa valutazione si è cercato di rispondere alle domande seguenti:

  • Chi offre quali prestazioni in campo psicosociale?
  • Quali altre prestazioni sono richieste?
  • Quali sono i principali problemi nell’assistenza attuale?

I principali risultati

Il 50 % dei malati e dei loro congiunti ha fatto notare che ci sono delle necessità rimaste insoddisfatte. Quelle più frequentemente citate sono state:

  • Informazioni sulla malattia, sul trattamento, sull’assistenza;
  • sostegno da parte di amici e famiglia;
  • assistenza nell’affrontare sentimenti negativi;
  • assistenza nelle questioni finanziarie e professionali nonché sostegno pratico nella vita di tutti i giorni.

Problemi dell’offerta attuale:

  • Informazione insufficiente sulle offerte disponibili;
  • mancanza di informazioni sulla medicina complementare;
  • insufficiente comprensione delle necessità dei pazienti e dei congiunti;
  • coordinazione e collaborazione insufficienti tra i diversi specialisti;
  • il tabù della sessualità.

Nel rapporto finale trova:

  • I risultati della valutazione;
  • una panoramica introduttiva sulla ricerca sui bisogni dei malati di cancro e dei loro congiunti;
  • documentazione scientifica sull’efficacia degli interventi d’ordine psicosociale.